Conafi Prestitò S.p.A. nasce nel 1988 come società di consulenza finanziaria e assicurativa. Dopo alcuni anni si specializza nel settore dei prestiti da rimborsarsi mediante cessione del quinto dello stipendio e delegazione di pagamento.

Le principali tappe dell'evoluzione del Gruppo Conafi sono state:

  • 1990: opera in qualità di consulente organizzativo, legale/contrattuale, informatico di Baxel, agente generale RAS Quinto Stipendio;
  • 1990-1993: è agente per il Piemonte di Baxel s.r.l. per la vendita CQS con marchio Ras;
  • 1994: è consulente di Adriatica Finanziaria S.p.A. per la trasformazione da società di leasing in società cessionaria di Banche per il settore CQS, occupandosi del "chiavi in mano", in tutti i suoi ambiti, assumendone in seguito l'incarico di Agente Generale per tutto il territorio nazionale con il conferimento di responsabilità del credit-scoring e dell'approvazione delle pratiche sino all'anno 2001;
  • 1995: partecipa alla costituzione della Quinto Service s.r.l., in seguito assorbita come ramo aziendale nel settore Cqs di Finemiro S.p.A., oggi Neos Banca, curandone gli aspetti legali, commerciali, istruttori;
  • 1995: crea la prima rete di agenti monoprodotto in franchising in Italia con il marchio TuttiPrestiti;
  • 1996: istituisce una scuola di formazione dalla quale sono nati numerosi consulenti, che a loro volta hanno dato vita a mini reti vendita;
  • 2001: trasformazione in Società per azioni ed iscrizione all’Albo degli Intermediari Finanziari ex art. 106 TULB. Ingresso nella compagine societaria di Meliorbanca S.p.A. e Banca Popolare dell'Emilia Romagna S.C.P. azioni;
  • 2002:Avvio dell’attività di intermediazione di prestiti CQS a mezzo di plafond messi a disposizione da Meliorbanca S.p.A. e da Banca Popolare dell’Emilia Romagna S.C.P. azioni;
  • 2003: avvio operativo del progetto "Cqs chiavi in mano per le Banche retail". Sottoscrizione dei primi mandati con Istituti di Credito quali la Banca Popolare di Sondrio e la BCC Pordenonese;
  • aprile 2006: iscrizione all'elenco speciale degli intermediari finanziari ex. Art. 107 tenuto dalla Banca d'Italia;
  • giugno 2006: acquisizione del 100% del capitale di Italifin, agente in attività finanziaria e mediatore creditizio che acquisisce la clientela mediante iniziative pubblicitarie sui media;
  • settembre 2006: presentazione a Borsa Italiana S.p.A. e Consob rispettivamente della domanda e della comunicazione per l'ammissione delle azioni della società alla quotazione sul Mercato Expandi.
  • 12 aprile 2007: le azioni di Conafi Prestitò S.p.A. sono state ammesse alla negoziazione sul MTA di Borsa Italiana
  • marzo 2008: Il Gruppo Conafi Prestitò intraprende la propria strategia volta all’ampliamento dell’offerta dei prodotti e servizi finanziari dedicati al segmento corporate.
  • maggio 2011: Il Gruppo Conafi Prestitò annuncia l’ingresso nel nuovo business dell’intermediazione dei mutui on-line con il marchio MutuoSulWeb.
  • dicembre 2017: Conafi prestitò S.p.A. cessa l'attività di intermediazione finanziaria e trasforma il proprio oggetto sociale in holding di partecipazioni.
Ultimo aggiornamento: